Outstanding New Zealand

  • Partenze giornaliere da Auckland;
  • Tour di gruppo con assistenza di “friendly driver” in lingua inglese;
  • Sistemazione in camere doppie con servizi privati con possibilità di scegliere tra Motels, Hotel  3* o 4*, Boutique Lodges o Luxury Lodges
  • Visite e pasti come da programma
  • Possibilità di personalizzare l’itinerario

Prezzo a partire da € 2600 a persona, in camera doppia, con sistemazione in Hotels 3*

NB: Voli intercontinentali ed assicurazione medica/bagaglio/annullamento, non inclusi nel prezzo

Itinerario di viaggio

Outstanding New Zealand

1° giorno arrivo Auckland: Arrivo ad Auckland e trasferimento in minibus al vostro hotel 

2° giorno Auckland – Rotorua: Partenza dal vostro hotel con il pullman della Great Sights per un magnifico tour alle Grotte di Waitomo e della zona geotermale di Rotorua. Viaggerete verso Sud in autostrada fino alle Bombay Hills, fino a giungere nella provincia rurale di Waikato. Il vostro pullman costeggerà il Waikato River, il fiume più lungo della Nuova Zelanda, attraverso Hamilton ed Otorohanga. All’arrivo a Waitomo avrete un tour guidato delle spettacolari Grotte dei Vermi Luminosi “Glowworm Grotto” (biglietti d’ingresso inclusi). In caso di pioggia il tour potrebbe essere più breve del previsto. Usciti dalle grotte, il vostro itinerario continua attraverso le rigogliose Piane di Waikato fino a Fizgerald Glade – una sezione di autostrada dove cespugli ed alberi nativi formano una passerella al di sopra della strada. Attraverso la foresta delle Colline Mamaku arriverete a Rotorua, contraddistinta dall’aroma sulfureo. Al vostro arrivo verrete accompagnati al vostro hotel di Rotorua. Nel pomeriggio, un rappresentante della Tamaki Tours verrà a prendervi in hotel per il pomeriggio Hangi. Visiterete il famoso e pluripremiato Tamaki Maori Village per uno spettacolo di Hangi & Concert. Il vostro tour include:

  • Trasferimenti per/dal Tamaki Maori Village
  • Te Wero (sfida) seguita da un’offerta di pace
  • Powhiri (benvenuto tradizionale)
  • Waiata and Haka (canti e danze tradizionali)
  • Deliziosa Hangi (Maori feast) una cena cucinata, secondo la tradizione Maori, grazie al calore di rocce incandescenti. Trasferimento al vostro hotel di Rotorua alla fine del tour

3° giorno Rotorua: Questa mattina un rappresentante della Great Sights Coachlines verrà a prendervi in hotel per il vostro city tour (con commento) dei principali luoghi di interesse di Rotorua Highlights che include:

  • Te Puia Tour Guidato di un’ora

Te Puia è la principale e più antica attrazione turistico/culturale della Nuova Zelanda ed offre ai visitatori una panoramica sulla storia e sulla cultura Maori nonché l’opportunità di visitare la spettacolare Whakarewarewa Geothermal Valley.

  • Entrata a Rainbow Springs

Respirate a fondo il profumo della fauna locale, cespugli, piante e fiori che crescono tutto intorno al Rainbow Springs Nature Park. Godete della tranquillità dell’acqua cristallina e con proprietà minerali che fuoriesce dalle fonti sotterranee attraverso tutto il parco. Potrete dar da mangiare alle trote Brown and Tiger che nuotano nella piscina ed ascoltare i suoni della natura e dei molti uccelli nativi.

  • Agrodome Sheep Show

L’ Agrodome Sheep Show è una perfomance di un’ora durante la quale vi verranno mostrate ben 19 specie diverse di ovini, assisterete alla tosatura, all’esibizione dei cani da pastore, alla mungitura delle mucche, all’allattamento artificiale degli agnelli e ad una divertente asta. I visitatori saranno coinvolti in molte attività tipiche della visita rurale della Nuova Zelanda. Trasferimento al vostro hotel di Rotorua alla fine del tour. Pomeriggio libero per lo shopping o per organizzarvi altre visite o semplicemente per rilassarvi nelle acque termali della zona, famose per le loro proprietà curative (Bagni Polinesiani)

4° giorno Rotorua – Wellington: Questa mattina un rappresentante della vostra compagnia di pullman verrà a prendervi in hotel per la partenza verso Wellington.  Lasciando Rotorua sul vostro pullman Intercity Coach, viaggerete verso Taupo attraverso foreste esotiche ed aree di attività geotermale come Waimangu e Wairakei, dove dal vapore viene prodotta l’elettricità. I segnali stradali che indicano il Waikato River segnalano l’approssimarsi del Lago Taupo, un enorme lago di origine vulcanica vicino ad un vulcano estinto. Prima di salire verso l’altopiano che ospita i 3 vulcani attivi di Ruapehu, Ngaruahoe and Tongariro con le loro cime innevate. Continuerete attraverso la Desert Road fino alla ventosa Waiouru prima di arrivare presso la comunità rurale di Taihape. Vicino a Bulls il livello della strada cambia mostrando le ampie pianure di Manawatu fino a Palmerston North, fino a curvare intorno alla costa, attraverso Paekakariki risalendo poi sulle colline fino a Wellington. Al vostro arrivo a Wellington verrete accompagnati al vostro hotel.

5° giorno Wellington: Un rappresentante della Wally Hammonds Sightseeing Tours verrà a prendervi in hotel per il vostro tour della città che include: i Palazzi del Parlamento, la Vecchia Cattedrale di St Paul, il Lady Norwood Rose Gardens, la National Art Gallery, il Museo. Dalla sommità del Mt Victoria avrete un magnifico panorama sulla città di Wellington, sulla Oriental Bay and su molte altre spettacolari baie del Wellington Harbour, tra cui la bellissima Marine Drive. Trasferimento al vostro hotel di Wellington alla fine del tour.

6° giorno Wellington / Christchurch (volo): In mattinata un rappresentante della Super Shuttle verrà a prendervi per accompagnarvi in aeroporto in tempo per la partenza del vostro volo per Christchurch della durata di 1h. All’arrivo, trasferimento in hotel. Pomeriggio e serata liberi.

7° giorno: Christchurch – Greymouth (Treno) – Fox o Franz Josef Glaciers: Partenza alle 0815 con il treno Tranz Alpine Express che vi porterà fuori dalla città attraverso le Piane di Canterbury Plains attraverso pascoli e campi di grano fino a Springfield dove devierà verso la Waimakariri Valley ed il Craigieburn State Forest Park in aperta campagna verso Cass. L’Arthur’s Pass e l’omonimo Parco Nazionale si trovano nel cuore delle montagne, attraversate dall’ Otira tunnel. All’uscita si costeggerà il Taramakau River proseguendo fino a Greymouth, con arrivo previsto alle 12.45. Dopo aver lasciato il treno, proseguirete sul pullman che arriva ai Ghiacciai attraversando le cittadine di Kumara ed Hokitika, un tempo centri di una ricca attività mineraria per la ricerca dell’oro. La stretta linea costiera tra mare e montagne diventa più rigogliosa man mano che si avvicina a Ross, Hari ed a Whataroa per raggiungere la regione dei ghiacciai. Al vostro arrivo verrete accompagnati al vostro hotel.

8° giorno: Fox o Franz Josef Glacier: Giornata a disposizione per attività facoltative. Vi raccomandiamo una passeggiata guidata sul ghiacciaio organizzata dalle guide locali che mettono a disposizione anche tutta l’attrezzatura necessaria, inclusi stivali, calzini e giacche. Potete anche decidere di fare una passeggiata nel bush, alla reception del vostro hotel potranno consigliarvi gli itinerari migliori, ci sono voli in elicottero o in aereo prenotabili in loco oppure potete semplicemente rilassarvi e godere del panorama offerto dalle cime imbiancate che sovrastano i ghiacciai.

9° giorno: Fox o Franz Josef Glacier – Queenstown: Questa mattina il vostro pullman della Newmans verrà a prendervi in hotel. Lasciando Fox Glacier la strada attraversa il Fox River, offrendo magnifiche vedute sul Mt Tasman attraverso Bruce Bay, Lake Paringa e Lake Moeraki, rinomato per le sue acque riflettenti come specchi ed i suoi aggraziati aironi bianchi. Il tratto di strada verso la città di Haast offre bellissime vedute del bush e della costa. Dopo Haast la strada rientra verso l’entroterra a Pleasant Flat verso il margine Nord del Mt Aspiring National Park fino al Passo di Haast, il più recente passo aperto fra le Alpi. La strada che seguirete è quella che seguivamo anche gli antichi Maori che termina con delle vedute mozzafiato sul Mt Brewster ed i numerosi fiumi e cascate che attraversano questa area. A Makarora il bush inizia a diventare meno folto man mano che ci si avvicina all’incantevole Lake Wanaka Lasciando Wanaka, sul vostro pullman Newmans coach, arriverete velocemente a Lake Hawea. Nella parte meridionale di questo grande bacino idrico c’è il Clutha River, che attraverserete passando ad Hawea verso Luggate e Cromwell. Da qui la strada si snoda nella formidabile Gola di Kawaru, seguendo il corso del fiume fino alla sua sorgente, Frankton, sulle rive del Lake Wakatipu. Un altro piccolo tratto fino a Queenstown, un luogo conosciuto in tutto il mondo come uno dei migliori siti alpini. Pernottamento a Queenstown.

10° giorno: Queenstown: Giornata a disposizione per esplorare la città adagiata sulle rive del Lago Wakatipu. Queenstown offre attività per tutti i gusti: dalle tranquille passeggiate sui percorsi intorno all’area urbana, alle attività ad alto tasso di adrenalina come il white-water rafting, le helicopter rides, il famoso jet boat ad il bungee-jumping. Ci sono crociere sul lago per visitare le fattorie della zona, oppure escursioni alla vicina Arrowtown dove la main street è stata preservata nello stato in cui si presentava 1860, negli anni della corsa all’oro lungo il corso dello Shotover River. Le attività opzionali possono essere prenotate a “The Station”, situata nella shopping area al centro di Queenstown. Il vostro tour include una salita sulla Skyline Gondola (ovovia) che potrete utilizzare quando vorrete durante la vostra permanenza a Queenstown  sarà sufficiente presentare il vostro voucher al Gondola Office all’orario che preferite. La Skyline Gondola è aperta tutti i giorni dalle 9.00 fino a tarda sera. La Skyline Gondola Ride è considerata la più ripida ovovia dell’Emisfero Meridionale, la Gondola vi condurrà fino alla cima del Bob’s Peak, allo Skyline Complex. La Gondola è situata a 5’ a piedi dal centro di Queenstown, ed è una fantastica attrazione turistica, dove sedervi e godere del panorama della città e del lago sotto di voi. Nel teatro situato nello Skyline Complex si esibiscono degli artisti Maori con spettacoli di danze e canzoni, le performances sono gratuite e si svolgono ad orari prestabiliti, vi indicheremo  le varie possibilità per assistervi.

11° giorno: Queenstown – Crociera a Milford Sound incluso pranzo a buffet – Te Anau: Partenza sul vostro pullman Great Sights verso Milford Sound. Viaggerete lungo le sponde del Lake Wakatipu, attraverso Kingston e Mossburn, fino a Te Anau, “La Chiave”, nome appropriato per un villaggio che apre la porta sul Fiordland National Park. Continuerete poi attraverso la valle di Eglington Valley fino ai Mirror Lakes. Seguirete il “Viale della Montagna che scompare”, attraverserete Cascade Creek e Lake Gunn fino a The Divide, prima di procedere attraverso la Hollyford Valley all’Homer Tunnel, una galleria scavata nel muro di roccia che si apre nella Cleddau Valley e dentro Milford Sound. Vi imbarcherete sulla Milford Sound Cruise per esplorare le meraviglie di questo maestoso fiordo a vedere il Mitre Peak, una delle montagne più alte al mondo che si elevano direttamente dai fondali dell’oceano. Vedrete le cascate di Stirling e Bowen Falls mentre la vostra crociera vi condurrà proprio allo sbocco sull’Oceano Pacifico. Potrete cercare i banchi di delfini e leoni marini. Mentre sarete a bordo della nave, potrete consumare un buon pranzo a buffet. Al termine della crociera il vostro pullman vi porterà a Te Anau, dove verrete accompagnati al vostro hotel.

12° giorno: Te Anau – Dunedin: Il vostro pullman Intercity Coach partirà per Dunedin, il paesaggio circostante è stato recentemente convertito in fertile terra agricola mentre precedentemente era aspro e desertico, anche se le località di Mossburn e Lumsden conservano ancora questo aspetto più arido. Le Hokonui Hills sulla vostra destra erano un tempo sede di distillerie di whisky clandestine. Il paesaggio diventa sempre più verde man mano che ci si avvicina a Gore, centro dell’industria e dell’allevamento ovino, questo tipo di paesaggio continua fino a Milton e a Lake Waihola prima di giungere alla “Edinburgo del Sud”, Dunedin. Pomeriggio e mattina seguente liberi per visitare la caratteristica città di Dunedin, chiamata la Edinburgo del Sud, con costruzioni e torri di ispirazione Vittoriana ed Edoardiana, edifici neo-gotici e nobili residenze. Potrete visitare il Cadbury Chocolate World per fare un tour in questa antica fabbrica di cioccolato o potete visitare la Olveston House, un moderno esempio dell’Era Edoardiana, una residenza di 35 stanze, offerta in dono alla città di Dunedin nel 1966. La città è anche famosa per la sua vicinanza alla Otago Peninsula, con la sua colonia di Albatros, di Leoni Marini e soprattutto dei Pinguini dagli occhi gialli, la specie di pinguini più rara al mondo. Sulla penisola di Otago sorge anche il Castello di Larnach con i suoi bellissimi giardini. Da Dunedin è anche possibile fare un’escursione in treno sulla Taieri Gorge Railway.

13° giorno: Dunedin – Christchurch: Lasciando Dunedin a bordo del vostro pullman Intercity Coach, la strada salirà attraverso il Mt Cargill prima di scendere di nuovo al livello del mare nella tranquilla Waitai. Si proseguirà poi attraverso il Kilmog fino a Palmerston dove si seguirà la costa verso Nord attraverso Hampden, (il sito dei Moeraki boulders) prima di arrivare ad Oamaru con i suoi caratteristici edifici in pietra bianca. Dopo aver attraversato lo Waitaki River raggiungerete la città costiera di Timaru, conosciuta per il suo porto artificiale e Caroline Bay, prima di arrivare ai Canterbury Plains. Le montagne delle Alpi del Sud saranno alla vostra sinistra mentre attraverserete fiumi che percorrono queste pianure alluvionali. Raggiungerete infine Christchurch, famosa per la sua somiglianza con molte città inglesi. Arrivo a Christchurch e trasferimento in hotel.

14° giorno: Christchurch: Giornata a disposizione per visitare la città.   I siti interessanti sono sono i giardini botanici e l’eccellente Canterbury Museum con la sua dedicata all’Antartide. Gli edifici in stile neo-gotico, una volte sede della Canterbury University, sono ora un grande centro culturale con numerose attività, come il Court Theatre, i clubs di musica jazz e folk, gallerie d’arte e ristoranti. Le Port Hills che separano la città dal porto e dalla città di Lyttleton, portano alla penisola di Banks, dove, nella città di Akaroa, si vedono le testimonianze dell’antica presenza francese sia nei vecchi edifici che nei nomi di molte strade, appunto in lingua francese. Akaroa è il centro dell’industria baleniera del Paese. Consigliamo anche di dedicare una visita all’Antarctic Centre per conoscere da vicino l’affascinante mondo dell Antartide con l’aiuto di materiale audio-visivo, esibizioni “sperimentali” e mostre. Nel tardo pomeriggio, trasferimento in aeroporto per il volo di rientro.